Corsi

CORSO DI ADDESTRAMENTO ALL'ASSERTIVITA'
I LIVELLO

EDUCARE ALL' ASSERTIVITA' PER SVILUPPARE STRUMENTI DI COMUNICAZIONE EFFICACE

Perché apprendere uno stile comunicativo diverso?

L'individuo non assertivo usa modalità comunicative passive o aggressive. Il passivo rinuncia all'espressione di pensieri ed emozioni e si sottomette al volere dell'altro, mentre l'aggressivo, all'opposto, li esprime tenendo in considerazione solo il proprio punto di vista e, in una logica di lotta per il potere, attacca direttamente e indirettamente l'interlocutore. L'individuo che comunica assertivamente esprime invece i propri pensieri e le proprie emozioni, nel rispetto dell'interlocutore ed è disposto a raggiungere con quest'ultimo un accordo.

Tale strategia comunicativa permette di affrontare in maniera efficace qualsiasi situazione conflittuale e diventa quindi uno strumento molto utile a tutte le persone e le categorie professionali per la gestione ottimale dei rapporti con familiari e colleghi.

Obiettivi

I temi trattati

Destinatari

Il corso, aperto a tutti, si rivolge in modo particolare a tutti coloro che desiderano effettuare un percorso di crescita personale e di consapevolezza.

Il corso è a numero chiuso e le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Metodologia

Il corso si articola in una serie di 8 incontri, di due ore ciascuno, con cadenza settimanale. Il corso è formato sia da una parte Teorica sia da un’Esperienziale, sarà effettuato un tipo di metodologia attiva, con l'uso di esercizi pratici, individuali e di gruppo, role playing ed esercizi corporei. A ogni partecipante saranno distribuiti questionari e dispense.

ASSERTIVITA' E POTENZIAMENTO DELLA COMUNICAZIONE
II LIVELLO

PERFEZIONARE LA CONOSCENZA DEL LINGUAGGIO DEL CORPO E DELLE ABILITA' VERBALI

Perché perfezionare le abilità verbali e la conoscenza del linguaggio del corpo?

L'Assertività può essere definita come lo stile comunicativo che caratterizza un individuo socievole, sicuro di sé e aperto al confronto.

La comunicazione NoN verbale è spontanea e di difficile controllo. Spesso quando i due messaggi, quello "verbale" e quello "non verbale" non sono in sintonia tra loro, si possono percepire messaggi contrastanti; inducendo il dubbio se ciò che sentiamo è stato detto sinceramente oppure no. La stessa sensazione la possiamo creare negli altri quando il nostro contenuto verbale afferma una cosa ma i nostri desideri o pensieri sostengono l'opposto. In entrambi i casi l'efficacia della comunicazione viene compromessa.

Il linguaggio del corpo ha un potere di gran lunga superiore al contenuto verbale.

L'importanza di saper trasmettere il "NON Verbale" in sincronia con il "Verbale" permette di esprimere se stessi al meglio, per condividere sogni, realizzarli e mettere in campo la propria intelligenza per risolvere i problemi quotidiani, sia nelle relazioni affettive che in quelle professionali.

Saper controllare i messaggi, che il nostro corpo esprime all'interno della comunicazione, permette di mantenere un profondo rispetto verso l'altro e riceverlo. Allo stesso tempo saper decifrare i messaggi dell'interlocutore, rende capaci di decidere se è il momento opportuno per far richieste o per affrontare un argomento particolarmente difficile. Tutto ciò è fondamentale per il mantenimento di una comunicazione soddisfacente e paritaria.

Al tempo stesso, far proprie le abilità di conversazione permette di rendere la comunicazione spontanea e sincera. Proprio, perché divenire "assertivi" rappresenta il "proprio" modo di essere e non solo la capacità di utilizzare tecniche di comunicazione.

Obiettivi

I temi trattati

Destinatari

Il corso, si rivolge in modo particolare a coloro che hanno svolto il corso di I livello e che desiderano approfondire la conoscenza del linguaggio del corpo e delle tecniche di abilità verbali.

Il corso è a numero chiuso e le iscrizioni saranno accettate in ordine di arrivo.

Metodologia

Il corso si articola in una serie di 5 incontri, di due ore ciascuno, con cadenza settimanale. Il corso è formato sia da una parte Teorica sia da un’Esperienziale, sarà effettuato un tipo di metodologia attiva, con l'uso di esercizi pratici, individuali e di gruppo

Dainelli Francesca - Ordine Psicologi della Toscana